agricola ca morone

Nicolò e le capre: il coraggio della scelta

La provincia di Bergamo è caratterizzata e conosciuta per le sue valli, una vera ricchezza paesaggistica, ambientale e gastronomica.
Basta uscire di poco dalla città e subito ci si ritrova immersi nella natura e in tutta la sua bellezza. Imboccando la Valle Brembana, dopo qualche chilometro, è possibile iniziare a risalire una delle valli trasversali: la Val Brembilla. Questa piccola e stretta valle, è caratterizzata dalla presenza di uno spettacolare orrido, da attraversare completamente per raggiungere il paese che le dona il nome: Brembilla.
Prima dell’abitato, si arriva alla frazione Sottocamorone, dove si trova l’azienda agricola Cà Morone.

E’ proprio qui che Nicolò Marchetti, classe 1988, ha deciso di trasferirsi. Una scelta coraggiosa legata sia all’abbandono della vita in città, sia alla decisione di dedicarsi all’allevamento caprino: dalla cura della mandria alla trasformazione del latte.

L'azienda in numeri

Infografiche ed illustrazioni ad hoc

L'azienda in numeri

Infografiche ed illustrazioni ad hoc

Formaggi di capra a Bergamo

Sono ormai molti gli allevatori che si dedicano alla capra e alla lavorazione del suo latte in provincia di Bergamo. In generale la presenza è maggiore nelle valli e negli alpeggi. Il formaggio di capra a Bergamo è ormai un prodotto sempre più ricercato, anche per le sue caratteristiche nutrizionali. Sono prevalentemente piccoli produttori artigianali che producono quantitativi destinati alla vendita locale.

I formaggi di Cà Morone

Tra le produzioni dell’azienda, vi sono sia cagliate lattiche che presamiche, lavorate secondo tecniche tradizionali, ma anche innovative. Dalle classiche formagelle agli stracchini di capra, ma non solo. I prodotti più interessanti sono le piramidi, i caprini e i tronchetti a cagliata lattica (o acida) al naturale oppure con particolari affinamenti creativi e floreali.

agricola ca morone

Scopri i formaggi di capra

Clicca qui per visualizzarli

“Tutti i miei formaggi sono prodotti a partire la latte crudo delle mie capre di razza 100% Camosciata delle Alpi, – racconta Nicolò – l’obiettivo è quello di allevarle nelle migliori condizioni, garantendo anche la somministrazione di foraggio fresco nel periodo estivo, e lavorare il latte in ottime condizioni igieniche. Questo ci permette di migliorare giorno dopo giorno la qualità dei nostri formaggi di capra”.

Nessun segreto quindi, “solo” dedizione, attenzione, formazione, conoscenza, massimo igiene e… i fattori più importanti: grande amore e passione per questi bellissimi animali.

Nessun segreto quindi, “solo” dedizione, attenzione, formazione, conoscenza, massimo igiene e… i fattori più importanti: grande amore e passione per questi bellissimi animali.

Visita virtualmente l’azienda: www.agricolacamorone.it

Puoi anche scoprirla e seguirla ovunque tu sia, clicca “Mi piace” su Facebook

Anche tu hai un’azienda o un prodotto da raccontare?

Scrivici subito senza impegno, saremo ben felici di fare due chiacchiere con te!

Contattaci


osteria risico

Quando il risotto è il vero re della cucina!

Molti lo adorano, molti non ne possono fare a meno. Molti lo cucinano con piacere e molti altri non hanno idea di come si prepari.

Di cosa stiamo parlando?

Del risotto!

Una vera perla della cucina italiana. Una preparazione dalle mille variabili e sfaccettature: dagli ingredienti creativi, alla varietà del riso, fino alla mantecatura. Un piatto davvero unico e goloso, se preparato come si deve.

Ogni cuoco ha il suo segreto, per alcuni la scelta del riso stesso, per altri la cottura, altri ancora reputano fondamentale l’aggiungere la giusta quantità di brodo, per favorire una veloce o lenta idratazione. Insomma, un vero principe della cucina italiana che giustamente fa parlare di sè.

Per gli appassionati di questo piatto

a Bergamo c’è un locale che presenta una carta risotti da svenimento.

Andrea e Daniele detto “Gnagni”

sono rispettivamente il titolare nonchè cuoco e barman dell'attività

La carta dei risotti

Andrea e Giovanni detto “Gnagni” hanno pensato a una carta dei risotti che spazia dai classici ai creativi, serviti rigorosamente in padelline di rame.

Dal classico risotto con i porcini, a quello con l’osso buco, fino al arrivare al risotto con l’uva fragolina, prosecco e scamorza oppure rosmarino e limone…insomma, ce n’è per tutti i gusti!

osteria risico

Scopri di più sulla cucina

Clicca qui per visualizzare il menu

A completare l’offerta c’è anche un goloso menu alla carta, con gli antipasti, i Casoncelli alla bergamasca, i taglieri di varia dimensione e, per finire, i buonissimi dolci. Ma non è finita qui, perchè la proposta si è differenziata anche nei cocktails e drinks vari. Da una vasta selezione di GIN ai migliori whiskey, fino alla vodka, senza dimenticare le birre, le grappe e gli amari.

Ogni cuoco ha il suo segreto, per alcuni la scelta del riso stesso, per altri la cottura, altri ancora reputano fondamentale l’aggiungere la giusta quantità di brodo, per favorire una veloce o lenta idratazione. Insomma, un vero principe della cucina italiana che giustamente fa parlare di sè.

Ah, si sta parlando dell’Osteria Risi.Co di Bergamo, se vuoi fare un giro virtuale : www.osteriarisico.it

Puoi anche scoprirla e seguirla ovunque tu sia, clicca “Mi piace” su Facebook

Anche tu hai un’azienda o un prodotto da raccontare?

Scrivici subito senza impegno, saremo ben felici di fare due chiacchiere con te!

Contattaci


cortefusia franciacorta

Il Monte Orfano e la Franciacorta: un vino, un metodo e un territorio

Una zona vitivinicola sempre più conosciuta la Franciacorta, composta da molteplici zone e microclimi particolari. Ci sono aziende, in genere molto piccole, che stanno cercando (riuscendoci) di fare di questa varietà climatica e ambientale, un punto di forza.

 

Il Monte Orfano è un isolato rilievo situato a sud rispetto alla conca morenica delle zone di Erbusco. Nella parte nord è ricoperto da boschi, mentre il versante sud, in alcune sue parti, presenta delle zone coltivate a vigneto.

Proprio qui Gigi e Daniele, agronomo il primo ed enologo il secondo, hanno deciso di lavorare e produrre il loro vino Franciacorta DOCG unendo l’amore per questo vino al loro territorio: appunto, il monte Orfano.

La zona del Monte Orfano

Un microclima unico

Il vino spumante Franciacorta DOCG

prodotto con metodo classico, seguendo questo processo

Una volta vinificato, viene fatto il tiraggio e, di seguito, la seconda fermentazione rigorosamente in bottiglia. Questa può avere una durata variabile, fino alla sboccatura, all’aggiunta della liqueur e al suo definitivo imbottigliamento.

Cortefusia produce ormai 4 tipologie di spumante, vinificando le uve provenienti dai circa 5 ettari di vigneto coltivati con chardonnay, pinot nero e pinot bianco. La zona del Monte Orfano regala a Gigi e Daniele un microclima unico: è infatti caratterizzata da temperature sensibilmente maggiori rispetto al resto della Franciacorta, da un terreno ciottoloso-argilloso e mediamente più calcareo. Caratteristiche che influenzano la crescita e maturazione delle uve, quindi il vino prodotto.

Vini di Franciacorta

La Franciacorta è davvero ricca di piccoli produttori come Cortefusia, davvero interessanti per le loro produzioni e disponibili al racconto delle stesse. Oltre ai grandi nomi, ben conosciuti anche al di fuori della zona di produzione, esistono costellazioni di micro-realtà produttive davvero uniche e interessanti: Cortefusia è una delle piccole e luminose stelle.

Una storia di amicizia e passione quella legata alla  produzione di questo vino e alla nascita di Cortefusia Franciacorta.

Visita virtualmente l’azienda: www.cortefusia.it

Rimani aggiornato sulle novità e gli eventi di Cortefusia ovunque tu sia, tramite il blog: www.cortefusia.com/blog

Anche tu hai un’azienda o un prodotto da raccontare?

Scrivici subito senza impegno, saremo ben felici di fare due chiacchiere con te!

Contattaci


biosolnatura

La Sicilia è nel vasetto!

Pensando alla Sicilia saltano subito alla mente il suo mare, il suo clima secco e gradevole e i suoi infiniti sapori!

Terra di grande coltivazione orticola e frutticola, nella zona orientale è presente quello che si chiama il triangolo dell’agrumicoltura siciliano, che comprende i comuni di Lentini, Carlentini e Francofonte, in provincia di Siracusa, ma al confine con la provincia di Catania. Questa è inoltre la zona della produzione dell’Arancia rossa di Sicilia IGP. Un vero scrigno di aromi e sapori.

Un piccolo consiglio: se si vogliono evitare figuracce al bar al momento della colazione, non chiedere mai una spremuta di arance perchè, oltre allo sguardo sorpreso del barista e degli altri clienti, ci si sentirà dire in con grande ovvietà “non l’abbiamo, quella di solito si fa a casa”!

In questa zona quasi tutte le famiglie hanno un piccolo pezzo di campagna, in cui vengono coltivati in prevalenza gli agrumi. Essendo nell’entroterra, ma a pochi chilometri dal mare, è una zona che vive di questa economia rurale.

La frutta migliore

per le nostre creazioni

Materie prime

fresche e locali

Biosolnatura: confetture e marmellate biologiche

Qualcuno però ha pensato bene di trasformare questi preziosi prodotti della terra e di crearne delle squisite marmellate e confetture con certificazione biologica. Per chi non lo sapesse, la dicitura marmellata è per legge associata ad un prodotto a base di agrumi, per il resto della frutta e verdura la dicitura corretta è confettura.

 

Giusi, Saro e Giuseppe sono tre giovani della zona che si sono messi in gioco e, nel loro piccolo laboratorio artigianale di Carlentini, seguono tutta la produzione: dalla scelta delle materie prime alla loro trasformazione, fino alla commercializzazione. Tutta la frutta è prodotta da agricoltura biologica.

biosolnatura

Scopri la linea Biosolnatura

Clicca qui per visualizzarla

Le proposte spaziano dalle classiche marmellate di arancia o clementine, fino alle confetture di pomodoro ciliegino, fichi, fragola e così via. Non mancano le ricette creative e i “Nonni” con le loro proposte salate…ma questa è un’altra storia!

La filosofia di produzione è molto semplice: minimo intervento per un’alta qualità. Le loro marmellate e confetture sono prodotte con una quantità di frutta molto alta, senza l’aggiunta di pectine.

Visita virtualmente l’azienda: www.biosolnatura.it

Rimani aggiornato sulle novità e gli eventi di Biosolnatura ovunque tu sia, tramite il blog: www.biosolnatura.com/blog

Puoi anche scoprirla sui social network principali, clicca “Mi piace” su Facebook

Anche tu hai un’azienda o un prodotto da raccontare?

Scrivici subito senza impegno, saremo ben felici di fare due chiacchiere con te!

Contattaci


Ristorante L'8C

L’8C: dal polo industriale, un ristorante particolare

Un ristorante dal nome curioso, nato in una zona artigianale della periferia di Bergamo.
“Se un elemento potrebbe disturbare, enfatizzalo e potrebbe diventare un punto di forza”

Il ristorante

Perdetevi virtualmente nel ristorante e nella sua cucina

La terrazza

Perdetevi virtualmente nella terrazza estiva de L'8C

E quindi è nato questo curioso nome, perché il ristorante nasce nel “Lotto C” di questa allora nuovissima realizzazione industriale.

L’8C è un ristorante informale e la struttura è assolutamente coerente con ciò che la circonda.  In cucina lo chef Alan Foglieni, classe 1981.

Il menu è molto legato alla stagionalità dei prodotti

infatti materia prima fresca è una delle parole d’ordine alla base della filosofia.

“Il mio ingrediente segreto è l’amore. Per il mio lavoro, per il cibo e per le cose belle, buone e semplici. Ricordi dell’infanzia e dei viaggi in luoghi vicini e lontano hanno ispirato la mia cucina. Voglio trasmettervi un po’ di quelle emozioni che sempre mi accompagnano”  

Lo chef

Visita virtualmente l’azienda: www.l8c.it

Anche tu hai un’azienda o un prodotto da raccontare?

Scrivici subito senza impegno, saremo ben felici di fare due chiacchiere con te!

Contattaci